SERVIZIO CLIENTI +39 0302772818
100% FATTO IN ITALIA
RESO FACILE
PAGAMENTO SICURO

Siderio, quando l'acciaio si "incastra" con le stelle

Siderio, quando l'acciaio si "incastra" con le stelle
12 Sep

Siderio, quando l'acciaio si "incastra" con le stelle

Gli antichi greci scelsero di dare al ferro il nome delle stelle. Sideros, il metallo caduto dal cielo, estratto dai meteoriti dalle prime popolazioni che lo lavorarono. Migliaia di anni dopo, ferro e stelle si sono ricongiunti, nel progetto di Gianfranco e Mattia Delbarba, padre e figlio uniti in un destino comune. "Siderio" è il nome dell'azienda nata nel giugno 2013, con sede a Cellatica e specializzata nella produzione di arredamento per la casa in ferro, dall'idea di Gianfranco.

Come un desiderio espresso ad una stella cadente, questa esperienza comincia in un periodo difficile. Il 12 ottobre 2012 un collaboratore di Delbarba morì cadendo da un ponteggio, in un cantiere gestito dalla precedente attività dell'imprenditore. «Fu un periodo difficile - ricorda Il figlio Mattia -, per quasi un anno dovemmo affrontare situazioni che avrebbero tolto le energie a chiunque». Gianfranco distrutto dalla morte del collaboratore, «che prima di tutto era un amico di famiglia» sottolinea Mattia, messo all'angolo dagli eventi e dinanzi alla fine di una parte della sua vita. La crisi del mercato edilizio e le conseguenze della tragedia gettarono Gianfranco Delbarba nel buio più totale. «Solo grazie al sostegno della famiglia e dei miei collaboratori riuscii a non farmi schiacciare - sostiene l'imprenditore -, ma ero consapevole che per risollevarmi il primo sforzo sarebbe dovuto partire da me». 

LE STELLE e un'amica giunsero in suo soccorso. Una conoscente gli parlò della necessità di un posto dove mettere i suoi libri. Fu lì che in Gianfranco qualcosa si ridestò. In men che non si dica nacque una libreria in ferro, quella che poi diventerà Talia, ora il pezzo più richiesto dei prodotti di Siderio, realizzata grazie a speciali incastri tagliati al laser, capaci di rendere l'assemblaggio semplice e sicuro. A Gianfranco piacque talmente che decise di realizzarne una sorella, da mettere nel suo studio. Lì fu notata da un architetto che suggerì all'imprenditore di brevettare il sistema di montaggio ad incastro. Dopo quaranta giorni, la società di brevetti a cui Delbarba si rivolse diede il via libera. Era nato Siderio. In breve tempo una nuova energia rifiorì in Gianfranco, affiancato dal figlio Mattia che si specializzò nel commercio online. «Nell'ottobre del 2013 andai in California per scoprire nuovi orizzonti in questo campo - ricorda il ragazzo -. Tornato avevo le idee ben chiare». 

Padre e figlio cominciarono quindi a commercializzare la collezione su famosi siti di e-commerce e il successo non tardò. Nel febbraio del 2014 giunsero i primi ordini, 20 in una sola settimana, e con essi la fiducia e la voglia di vivere. «Ricordo ancora quando nell'aprile del 2015 ci arrivò un ordine di 78 pezzi dalla Germania - racconta Mattia, ora responsabile del brand -. Faticammo per soddisfarli ma ci riuscimmo in soli 7 giorni». 

Attualmente Siderio ha 40 prodotti in catalogo e ha raggiunto un quota standard di 70 pezzi venduti mensilmente, in Italia, Europa e Stati Uniti. Da pochi mesi è attivo un sito per le vendite online e anche la distribuzione sul territorio è in continua espansione.

«Il nostro obiettivo è fare cose belle e utili, che piacciano al mondo» sottolinea Mattia, perché ai sogni non c'è limite, soprattutto se sono fatti di stelle.



Leave a message

Reload

Submit